ARES Modena presenta la sua nuova supercar open air: nasce ARES S1 Speedster.

April 2022

• ARES svela la nuova versione scoperta di S1 Project, la nuova S1 Speedster

• Il design mostra una configurazione “targa”, con un avvolgente parabrezza in vetro

• S1 Speedster introduce importanti miglioramenti nel design, adottati anche da S1 Project coupé

• La produzione sarà limitata a 24 esemplari, già ordinabili


Il coachbuilder italiano ARES Modena ha presentato oggi la sua nuova ed emozionante supercar dedicata agli amanti della guida open air: la ARES S1 Speedster.

Evoluzione della piattaforma della S1 Project, la nuova S1 Speedster prosegue il cammino stilistico che era già stato intrapreso da ARES Modena con la S1 Spyder, modello precedentemente annunciato che la Speedster sostituisce, ma introduce un nuovo design che si caratterizza per la presenza di un avvolgente e filante parabrezza, perfettamente raccordato alle linee sinuose e muscolari della carrozzeria in fibra di carbonio.

La nuova S1 Speedster, grazie alla sua configurazione “Targa”, è stata quindi pensata per tutti coloro che mirano a provare l’emozione della guida sportiva a cielo aperto ma ricercano un’esperienza più confortevole e raffinata, garantita dalla protezione aerodinamica offerta dal nuovo parabrezza. Il cockpit viene così completamente avvolto dalle superfici in vetro, che vanno a raccordarsi con un’unica, ideale linea con il cofano motore posteriore, al di sopra dei poggiatesta.

Con il lancio della nuova S1 Speedster, il Centro Stile di ARES Modena introduce anche alcuni importanti aggiornamenti nel design che saranno recepiti anche dalla S1 Project coupè. Si tratta di modifiche tanto estetiche quanto funzionali, dettate dalla ricerca del miglior compromesso tra stile, efficienza aerodinamica e sicurezza. I cambiamenti più rilevanti sono avvenuti nella parte anteriore, dove pur mantenendo i volumi rastremati e le forme curvilinee sono stati introdotti gruppi ottici dal disegno completamente rivisto. Questi elementi hanno ora uno sviluppo orizzontale e utilizzano unità Full LED dal caratteristico motivo a croce, un richiamo allo stemma araldico della città di Modena, casa natale di ARES. A sovrastare il corpo dei fanali, sottili DRL donano slancio al design della S1 Project e integrano gli indicatori di direzione.


L’opera dei designer modenesi non ha risparmiato neanche gli interni di S1 Project, che sono stati completamente rivisti al fine di ottimizzare ed enfatizzare l’esperienza dinamica degli occupanti. Rimangono le caratteristiche “cupole” a sovrastare il cockpit, ma compaiono ora dei nuovi sedili e soprattutto un nuovo sistema di infotainment, che si sviluppa su ben tre diversi display: quello posizionato davanti al pilota dialoga infatti con il grande schermo centrale ed uno più piccolo dedicato al passeggero. Come da tradizione per ogni progetto di ARES Modena, sono praticamente infinite le possibilità di personalizzazione a disposizione dei clienti, in termini di colori, finiture e materiali. Tuttavia, al centro dell’abitacolo, rimane in evidenza il tunnel in fibra di carbonio a vista: una scelta dettata dalla volontà di lasciare esposta una porzione dell’”anima” della S1 Project, intrinsecamente legata a questo materiale.


Come la S1 Project, anche la nuova Speedster è spinta da un motore V8 naturalmente aspirato posto centralmente, collegato ad un cambio a doppia frizione ad 8 rapporti che trasmette la potenza alle ruote motrici posteriori. A dar voce a questo emozionante powertrain ci pensa l’impianto di scarico dotato die uscite poste direttamente sul cofano motore posteriore. La carrozzeria di S1 Speedster è realizzata interamente in fibra di carbonio fatta a mano ed è stata ottimizzata nelle forme attraverso approfondite analisi CFD. Questo esteso studio aerodinamico si è reso necessario per assicurare all’auto non solo un design incisivo e riconoscibile, ma anche un perfetto raffreddamento del propulsore e, soprattutto, un comportamento dinamico equilibrato, che sia prevedibile e coinvolgente durante l’utilizzo stradale o in circuito.


La nuova ARES S1 Speedster sarà realizzata in serie limitata a 24 esemplari, ognuno dei quali completamente tailor-made. Gli ordini sono già aperti, con un prezzo comunicato su richiesta.


Dany Bahar, CEO e co-fondatore di ARES Modena, ha così commentato il lancio della nuova S1 Speedster: "Sin dalla presentazione della S1 Spyder, abbiamo visto che c'era un grande interesse per una versione aperta della S1 Project, ma che molti appassionati avrebbero preferito un design che unisse l'emozione di guidare un'auto scoperta con un comfort superiore: S1 Speedster nasce per soddisfare esattamente questa esigenza, introducendo inoltre molti miglioramenti al progetto che vedremo anche sulla versione coupè di S1 Project. È un momento cruciale ed affascinante per il progetto della S1 e per ARES Modena tutta."


Per ulteriori immagini, si prega di cliccare qui.