ARES ANNUNCIA L’APERTURA DEL NUOVO STUDIO A DUBAI

December 2020

• Il coachbuilder italiano ARES ha aperto le porte del suo nuovo studio a Dubai

• Nella boutique di 250 metri quadrati sarà offerto il massimo del design automotive su misura

• La location sarà la prima dei sei nuovi studios del coachbuilder modenese

Il coachbuilder italiano ARES Design ha inaugurato questa settimana il suo nuovo studio a Dubai, la prima tappa di un percorso che porterà il brand modenese ad aprire sei studios dedicati alla personalizzazione, tra l’Europa e gli Emirati Arabi Uniti.

Situato presso il Gate 4 del Dubai International Financial Centre (DIFC), lo studio di 250 metri quadrati è il primo delle sei nuove location che l’atelier italiano dell’automotive di lusso aprirà nelle prossime tre settimane. Oltre a quello di Dubai, infatti, ARES presenterà i suoi progetti negli studios di St Moritz, Kitzbühel, Monaco di Baviera, Zurigo e nella città natale di Modena.

Gli studios offriranno ai clienti una brand experience coinvolgente ed immersiva, insieme ad un servizio clienti senza pari. Saranno una vetrina ideale per mostrare le conoscenze dell'azienda italiana nell'ambito del coachbuilding, la sua artigianalità esclusiva e la sua tecnologia all'avanguardia.

L’apertura di questi esclusivi studios rappresenta una pietra miliare significativa per ARES: storicamente, infatti, l'azienda aveva presentato i suoi progetti solo in occasione di prestigiosi eventi come il Concorso d'Eleganza Villa d'Este, il Monaco Yacht Show e, recentemente, Salon Privé nel Regno Unito.

Come tutti gli studios, anche quello di Dubai rivestirà un ruolo vitale nella filosofia di co-creazione tipica dell'azienda, grazie alla quale clienti, designers e ingegneri possono lavorare fianco a fianco per progettare e costruire veicoli in esemplare unico e su misura - una possibilità unica offerta da ARES. Nel configurare la propria auto, il pubblico potrà scegliere tra una vasta gamma di opzioni e colori per l'esterno, oltre naturalmente ai pellami, ai tessuti e alle finiture più ricercate per l'interno.

Fondata sei anni fa e con sede in una moderna struttura di 23.000 metri quadrati a Modena, l'azienda conta 150 dipendenti, tra ingegneri, designer e artigiani specializzati. Il coachbuilder può contare su una fusione di artigianato tradizionale e tecniche avanzate per creare e costruire a mano veicoli in esemplare unico e in edizione limitata, realizzati su misura per i clienti di tutto il mondo.

Dany Bahar, CEO e co-fondatore di ARES, ha così affermato: "Queste aperture segnano un momento molto significativo nel percorso di sviluppo di ARES. Siamo orgogliosi di portare ARES e la sua impronta tipicamente Made In Italy presso i nostri clienti e non vediamo l’ora di continuare il nostro piano di espansione. Nel corso degli anni, ARES si è costruita una solida reputazione nel garantire ai suoi clienti in tutto il mondo un'esperienza straordinaria, grazie ad un appassionato ed esperto team di professionisti. Siamo molto orgogliosi ed entusiasti di portare questa esperienza negli Emirati Arabi Uniti e di permettere a più persone di vivere il brand ed i suoi valori in prima persona".

Il presidente e co-fondatore Waleed Al Ghafari ha commentato: "Come giovane azienda, abbiamo registrato una significativa e rapida crescita e queste aperture rappresentano per noi il prossimo passo in avanti previsto per il nostro sviluppo. In ARES non solo ci impegniamo ad investire nelle nostre strutture produttive e nella forza lavoro a Modena, ma anche a consolidare la nostra presenza nei mercati chiave, quelle piazze che saranno alla base della nostra attività e ne sosterranno la crescita a lungo termine.”


Clicca qui per scaricare le immagini.