ARES DESIGN SVELA LE IMMAGINI DELLA SUA PRIMA BARCHETTA – LA S1 PROJECT SPYDER

October 2020

• Le prime immagini svelano un’eccitante configurazione barchetta

• I deflettori aerodinamici sviluppati da ARES creano un parabrezza virtuale

• La produzione sarà limitata a 24 esemplari

• Le ordinazioni sono già aperte

Il coachbuilder modenese ARES ha annunciato che produrrà una serie limitata a 24 esemplari della sorprendente S1 Project Spyder.

Basata sulla stessa architettura della S1 Project coupè, anch'essa recentemente annunciata, la S1 Project Spyder è resa unica dal suo profilo enfatizzato dall'assenza del parabrezza e del tetto. Per garantire emozioni e sensazioni al volante senza pari, il Centro Stile di ARES ha progettato due deflettori aerodinamici, che emergono elegantemente dalla filante carrozzeria e direzionano il flusso d'aria sopra le teste dei passeggeri, verso le prese d'aria che si trovano dietro i poggiatesta. L'effetto finale è quello di un parabrezza virtuale, che permette a pilota e passeggero di provare un'esperienza di guida senza filtri, ma anche senza fastidiose turbolenze.

Senza il parabrezza, la sinuosa carrozzeria in fibra di carbonio assume una forma unica e organica, arrivando a fluire all'interno dell'abitacolo dividendo e avvolgendo i passeggeri. Realizzati a mano su misura e riccamente rifiniti con pregiata pelle Nappa e Alcantara, gli interni di S1 Project Spyder rivelano linee eleganti e minimali, con l'HMI interamente posizionato sulla consolle centrale e sul cruscotto.

Come la sua gemella coupé, anche la S1 Project Spyder incarna pienamente il linguaggio tipico del design di ARES. Anche in questo caso un ruolo rilevante è stato svolto dagli estesi studi CFD, necessari per assicurare all'auto non solo il suo incisivo design, ma anche le massime prestazioni aerodinamiche e, di conseguenza, un comportamento dinamico senza tempo.

Sotto la sua carrozzeria fatta a mano in fibra di carbonio, la S1 Project Spyder ospita un propulsore V8 naturalmente aspirato montato centralmente. Con un regime massimo di 8.800 giri/min, la possente accelerazione della vettura consentirà di ottenere uno 0-100 km/h in 2.7 secondi. ARES Design ha inoltre progettato il sistema di scarico su misura e rivisto l'ECU del motore ottenendo una potenza massima di 522kw (715 cv), che saranno scaricati a terra dalle ruote motrici posteriori attraverso un cambio a doppia frizione a 8 rapporti.

Dany Bahar, co-fondatore di ARES, ha commentato: "Avevamo pianificato una versione barchetta della S1 Project fin dal principio. Le reazioni al lancio della versione coupé del mese scorso sono state fantastiche, e siamo quindi molto felici di rilasciare finalmente i dettagli della S1 Project Spyder. Il nostro obiettivo era creare un modello che fosse un vero tributo al piacere della guida sportiva: questa versione barchetta aggiunge ancora più fascino al design della S1 Project, prendendo diretta ispirazione dal mondo del motorsport e dalle auto da corsa del passato".

Ventiquattro esemplari della S1 Project Spyder saranno costruiti su ordinazione, con le prenotazioni che sono già aperte.

Clicca qui per scaricare il media kit.